mercoledì 1 agosto 2012

Partiamo dall'inizio

C'è stato un tempo in cui mi piaceva scrivere nei GDN.
Per chi non sapesse di che parlo, GDN sta per Gioco di Narrazione: ti inventi un personaggio, scrivi una scheda che riassume il suo carattere, il suo aspetto, il suo modo di combattere, insomma tutte quelle caratteristiche che aiutano gli altri giocatori a capire chi sei e come possono muoverti. Quando ti sei presentato e sei stato giudicato dai moderatori almeno in grado di intendere e di volere, puoi iniziare a contribuire alla storia. A "ruolare".
All'inizio non capivo cosa ci trovassero gli altri di così divertente. Poi mi hanno chiesto di provare, e mi sono ricreduta.
Ok, i difetti erano comunque molti più dei pregi perché per uno che sapeva scrivere in modo coerente ne arrivavano dieci in massa a distruggere qualunque parvenza di senso, ma anche quello era parte del divertimento. E dietro a quei personaggi fittizi c'erano persone con cui ho legato e che spero di non perdere più finché campo, ma sto divagando.

Al tempo mi chiesero di partecipare in veste di antagonista, sperando che facendolo ruolare da un utente avesse un po' più di tridimensionalità. E di sicuro mantenni il tri.
Sì, perché consapevole che nessuno avrebbe mai usato a dovere un solo personaggio, volli addirittura crearne tre e sottolineo tre.
Tre
È inutile che tenti di spiegarvi l'enfasi, chi non è pratico sappia solo che era una pessima idea in partenza.
Ma non ci ragionai troppo su, tutta presa da questa nuova esperienza e dalla mia stessa considerevole niubbaggine.
Come prevedibile finì presto e male, abbastanza da procurarmi qualche ulcera e una certa carica di rabbia repressa che esplose un anno più tardi quando decisi che era il momento di calare il sipario, certo senza levarmi qualche sfizio. Periodo memorabile, non rimpiango nulla.

Non dico che non mi sia rimasto niente, anzi. Da un'idea che non è andata a buon fine è nato qualcos'altro. Sono nati in tre e dietro di loro è nato un contesto preciso, e un preciso e fortissimo modo di essere.


Tre omini a cui mi sono affezionata subito.
Non erano facili da gestire, lo ammetto, e forse non erano nemmeno maturi abbastanza quando ho iniziato a usarli. Ma nonostante il fallimento decisi che volevo continuare a raccontare le loro storie.

"Bello Martina, ci hai tirato il pippone sui GDN, che probabilmente già conoscevamo, e ancora non sei arrivata al dunque."

Eh il dunque. Devo riempire un post, che pretendete? Comunque se i fatti miei non vi interessano al dunque ci arriviamo.

C'è la storia di tre persone: tre ladri, tre truffatori, tre manipolatori, tre che fanno quello che vogliono come e quando vogliono.
E poi c'è il prima.



Così torniamo al titolo.
Io voglio partire dall'inizio. Voglio raccontare una storia di crescita, voglio raccontare da dove sono partiti questi tre personaggi e cosa hanno vissuto prima. 

Cosa sono diventati? 
Difficilmente già lo sapete, ma non ha alcuna importanza.

Chi sono? 
Beh, per quello c'è tempo.

4 commenti:

Elisa Di Virgilio ha detto...

Io senza i gdr su forum non avrei mai capito cosa volevo fare nella vita :) All'attuale, avrò almeno 40 personaggi creati solo per queste cose XD
Quindi in bocca al lupo e speriamo di veder presto altri sviluppi!

Giulia Snape ha detto...

Io sono troppo curiosa, non vedo l'ora ** in bocca al lupo !

Eleanor Blackberry-Finn ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Eleanor Blackberry-Finn ha detto...

Ogni tanto pensare ai GDR mi fa rabbrividire, ti dirò. Che il ritmo di posting è come una funzione d'onda, c'ha i minimi storici in cui non c'è un cane che posta e poi i periodi "picchiaduro" in cui ti giri dall'altra parte e dopo cinque minuti e venticinque post ti hanno già fatto le mutande in tre. Meglio non approfondire.
Comunque gira e rigira a questi tre ragazzi mi ci hai fatto affezionare, e prima o poi sono sicura (si lo sono, giuro) che leggerò la loro storia. Mi sento come una zietta *asciuga lacrimuccia*
Silk è bellissima. Stai diventando troppo brava con gli acquerelli u.u non vedo l'ora di avercelo sotto gli occhi finito - il disegno. Buon lavoro :*
(il commento di prima l'ho cancellato perché era scritto in svervegese, la tastiera mi odia.)